Firenze

Firenze, il capoluogo della Toscana che conta oltre 374 mila abitanti su 102,41 chilometri quadrati, è indubbiamente una città baciata dalla sorte e della natura.

La culla del Rinascimento, meta prediletta di turisti provenienti da ogni parte del mondo, è sorta, infatti, in uno scenario naturale che ne lasciava presagire il fascino consolidato nel corso dei secoli, anche per merito dei tanti artisti nati a Firenze e nei suoi dintorni oppure trasferitisi nella città d'arte per antonomasia.

Firenze è nata in una conca attorniata da dolci colline alle cui pendici sono sorti borghi di grande fama. Il suggestivo anfiteatro con al centro Firenze è formato dalle splendide colline argillose di Cercina, da quelle dell'antica Fiesole, dalle colline di Settignano, così ricca di olivi e vigneti, poi di Arcetri, di Poggio Imperiale e di Bellosguardo, altre pietre preziose della corona che cinge la città patria di Dante e della lingua italiana.

Al centro dell'anfiteatro naturale troviamo quindi Firenze, sviluppatasi su una pianura attraversata dall'Arno che divide la città in due parti, unite da ponti, ovviamente speciali trovandosi in una città unica. Pensiamo, ad esempio, al Ponte Vecchio costruito dai Romani poi rimaneggiato dal Vasari nel Cinquecento, con la costruzione del corridoio fra Palazzo Vecchio e Palazzo Pitti, e quindi nel Seicento con l'apertura delle caratteristiche botteghe che ancora oggi si affacciano sul fiume. Le botteghe a sporto hanno contribuito a rendere Ponte Vecchio uno dei simboli di Firenze, città che vanta l'intero centro storico incluso tra i patrimoni mondiali dell'umanità.

L'abitato circondato dalle antiche mura medievali racchiude monumenti di fama mondiale come il Duomo con il suo Campanile di Giotto ed il Battistero di San Giovanni, la Basilica di San Lorenzo del Brunelleschi e la piazza della Santissima Annunziata con il Loggiato degli Innocenti.

A sud del Duomo sorge Piazza della Signoria, il cuore di Firenze impreziosito da statue che figurano tra i capolavori di sempre e da Palazzo Vecchio. Nei suoi pressi la Galleria degli Uffizi, nata dalle collezioni dei Medici e divenuto uno dei Musei più famosi del mondo, seppure l'offerta a Firenze abbondi.

Oltre Ponte Vecchio troviamo Palazzo Pitti, il giardino di Boboli, la Chiesa di Santo Spirito e quella di Santa Maria del Carmine e questi sono soltanto alcuni dei capolavori della città toscana che è stata capitale d'Italia tra il 1865 e il 1870 ed oggi è la capitale dell'arte e del turismo.

 

 

Annunci di Lavoro